AIPU.IT Dott. Antonio TOTARO - GUARDO COME CAMMINI E TI DIRO’ CHI SEI !!!

Cerca

A.I.P.U.

Associazione Italiana Posturologia Universitaria

Dott. Antonio TOTARO - GUARDO COME CAMMINI E TI DIRO’ CHI SEI !!!

MIGLIORARE LA POSTURA ATTRAVERSO IL PASSO.

Piede cavo, piede piatto, come poter correggere uno scorretto appoggio a terra. Tutto ciò  può causare dolori e problemi muscolo-scheletrici. Ecco come risolverli, per migliorare la camminata e con essa la postura.

È da tempo che più scienziati, università e riviste scientifiche, per citarne una “Medicine & Science in Sports & Exercise” hanno dato come elemento indicativo univoco, di camminare per almeno 30 minuti al giorno, per combattere la sedentarietà al fine di migliorare varie componenti fisiologiche quali circolazione sanguigna, linfatica nonché metabolica in generale.

Al di là degli aspetti metabolici e circolatori che sono di indiscussa valenza, c’è ancor più senza dubbio l’importanza della funzionalità dell’apparato muscolo-scheletrico, che ad ogni passo coinvolge l’uso di molteplici muscoli che in sincrona coordinazione coinvolge arti inferiori, superiori e tronco. In questa moltitudine di movimenti c’è un aspetto di fondamentale importanza quale l’appoggio dei piedi, che influenzano per diretto contatto con il suolo la camminata, determinando ove non corretto ad una serie di problematiche posturali. Uno squilibrio di appoggio, determinerà uno spostamento del baricentro con una conseguente perdita dell’equilibrio producendo  in molti casi distorsioni o cadute, oltre a dolori muscolari.

È bene quindi valutare tutti gli aspetti deabulativi analizzando in primis in forma visiva, dopodiché passare all’ausilio di strumentazioni tecnologiche quali la pedana baropometrica e sistemi di videoregistrazione, che danno delle indicazioni del piede sia sul piano dell’equilibrio statico che dinamico.

Nel dettaglio dei casi specifici capita spesso di notare persone che camminano con le punte in dentro, producendo un dondolio destro-sinistra, per le quali risulteranno predisposte ad irrigidire schiena e spalle. Ancora è molto più evidente quando si nota che le punte vanno all’infuori, conosciuto amorevolmente come la camminata di Charlot. Tale modo di camminare produrrà una serie di rigidità muscolare dorso-lombare. Spesso si sente parlare di piede piatto, nello specifico la camminata sarà lenta e imprecisa, perché in  assenza di volta plantare mancherà la spinta necessaria per maggiore forza e velocità. Più fastidioso appare essere il piede cavo, per il quale la rigidità dell’arco plantare determina molto frequentemente dolore al piede stesso nonché una riduzione di flessibilità sull’intera catena muscolare posteriore.

Da una panoramica generale ci rende conto di quanto sia complessa la problematica, ma ciò determina di per se una continua sfida per gli addetti ai lavori nel quale prevale una discussione atavica … piede vittima o carnefice? Si la discussione è molto sentita, in quanto appare evidente ricercare quando ci si trova davanti ad una situazione del genere, la causa primaria di afferenza che determina l’adattamento al suolo del piede.

Pertanto, è di fondamentale importanza lo studio di osservazione e una buona dose di conoscenza ed esperienza, inoltre lavori di rieducazione posturale ed una giusta correzione sul piano neuropropriocettivo, sono per mia esperienza personale, un valido ausilio correttivo al fine di migliorare la Postura e il Movimento nel suo complesso.

Dott. Antonio Totaro (Chinesiologo – Posturologo)

AUTORE
AIPU
Author: AIPUEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Dott. Mario DE ROSA
  • Dott. Fulvio FALANGA
  • Dott. Andrea MARINO
  • Dott. Agnese GASPARRO
  • Elisa BATIGNANI
  • dott. Salvatore DALIA
  • Dott. Salvatore Palmieri
  • dott.ssa Ellen Vecchietti
  • Dott. Luca Sabatino
  • Dott. Massimiliano Capasso
  • dott.ssa Iolanda Figurella
  • dott.ssa Nicoletta Strangio
  • dott. Andrea Simonetti
  • dott. Alberto Morelli
  • dott. Francesco Rogo
  • Avv. Gaetano Pizzuti
  • dott. Gennaro Riccardi
  • Dott. Francesco Garofalo
  • D.O. Giuseppe Casarotti
  • Dott. Alfonso Anzalotta
  • dott.ssa Gioia PACCAPELO
  • dott.ssa Tania Argiolas
  • dott. Fabio CONTI
  • dott. Gelsomino GLIELMI
  • dott. Francesco DUCCI
  • Stefania DE MATOLA
  • dott. Danilo RAINALDI
  • dott.ssa Francesca MIGLIACCIO
  • dott. Gaetano CATANIA
  • Dott. Claudio Fantauzzi
  • dott.ssa Fiorenza GRELLA
  • dott. Roberto VASTA
  • dott. prof. Luigi FOGGIA
  • dott. Massimiliano POLITI
  • Augusto MAGGIANI
  • dott. Carlo FERMETTI
  • dott. Dario DI CERBO
  • dott.ssa Marianna CACCIAPUOTI
  • dott. Antonio PERUGGI
  • dott. Carlo EVANGELISTA
  • Sergio ZANFRINI
  • dott.ssa Marinella MANTICE
  • dott. Giuseppe SECOLO
  • dott. prof. Gaetano AGLIATA
  • dott. prof. Natalino AVENA
  • dott. Antonio TOTARO
  • Dott. Raffaele GIGANTE
204158
Oggi
Ieri
Questa settimana
Settimana scorsa
Questo mese
Mese scorso
Totale
436
833
5578
195075
10650
18900
204158

Mio IP: 54.82.73.21
17-11-2018
contentmap_module
Posturologi A.I.P.U.